I 5 STRUMENTI DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI DELL’OMEOSINERGIA

L’Omeosinergia®, Medicina e Filosofia, è un nuovo e più completo modo di fare valutazione, diagnosi e terapia e per farlo si avvale di 5 strumenti, messi a punto in decenni di esperienza clinica.
Pertanto, avvalendosi dei suoi 5 strumenti, l’Omeosinergia® evidenzia tutto ciò  che è custodito in ogni individuo, facilitando la conoscenza del proprio “Io” o carattere e del proprio “Se”, costituito dai comportamenti.
Tali strumenti vengono proposti alla persona attraverso un Percorso Omeosinergetico che prevede le visite con il medico Omeosinergetico e diversi incontri con il Trainer Omeosinergetico.
Il primo strumento,  in  quanto diagnostico,  è adoperato dal Medico Omeosinergetico, mentre gli altri 4 strumenti sono utilizzati dal Trainer Omeosinergetico (come di seguito definito).

OMEOSKINTEST

L’Omeoskintest® è uno specifico test kinesiologico Omeosinergetico che consente  di contattare nell’individuo la sua componente involontaria e vegetativa, quella da cui originano la sofferenza, il sintomo, il dolore e la malattia. In altri termini, l’uso  di questo unico e particolare strumento evidenzierà quella che è la verità profonda e singolare dell’individuo, dando vita  ad un approccio terapeutico assolutamente personalizzato.

RESPIRAZIONE OMEOSINERGETICA

La Respirazione Omeosinergetica è una respirazione attiva. Essa agisce sui  sette centri energetici del corpo umano, andando ad attivare le memorie legate alle  esperienze vissute sin  dalla nascita, racchiuse in essi, quindi permettendo di riportarle alla  luce ed integrarle. Inoltre, migliora le condizioni di ipossia ipossica, aumentando la biodisponibilità dell’ossigeno molecolare.
É anche una respirazione completa; l’individuo nella sua naturale espressione ha in sé tre tipi  di respirazione: diaframmatica, intercostale e clavicolare.
La Respirazione Omeosinergetica si avvale di tutte e tre le forme per consentire un’espansione totale della gabbia toracica, insufflare il massimo dell’aria nei polmoni e acquisire una maggiore ventilazione dei lobi  polmonari superiori.

UNOLOGRAMMA

L’Unologramma®  è uno strumento, una anamnesi non medica che evidenzia le modalità di relazione e le similitudini con le persone più importanti della vita,  con l’obiettivo di portare il paziente a conoscere se stesso e a vedere il proprio carattere, i propri comportamenti, modi di essere, abitudini e dipendenze che assieme rappresentano le dinamiche.
La finalità di questo strumento è arrivare a conoscere il vero carattere determinato dalla negazione di uno dei cinque diritti fondamentali dell’individuo, acquisiti e vissuti durante le prime fasi di sviluppo postnatale.

OMEOCENTRATURA

L’Omeocentratura®  permette al paziente di definirsi da un punto di vista fisico ed energetico: in  effetti agisce sia  a livello  strutturale miocapsulolegamentoso che sui  centri energetici (stazioni dislocate lungo l’asse vertebrale, dove vengono memorizzate tutte le  esperienze sin  da quando nasciamo) costituita da una fase ortostatica  (20 posizioni ed esercizi) e una fase clinostatica (stigmatizzata da un auto-trattamento e da 8 esercizi focalizzati sui  sette centri energetici e collegati alla  Respirazione Omeosinergetica): ciò induce ad essere presenti a sé stessi nella propria quotidianità, in  una parola, centrati.
Inoltre, ci aiuta a scaricare l’accumulo tossico, legato al rifiuto dell’esperienza del giorno precedente, che si evidenzia con dei sintomi o dolori durante gli esercizi. Infine, si riattivano le memorie ippocampali legate ai 7 centri energetici mediante i ricordi.
È un delicato momento di particolare intimità in quanto si entra in contatto con se stessi.
L’autotrattamento è fondamentale e dev’essere applicato ogni mattina, al risveglio, cui seguono rispettivamente le fasi clinostatica e ortostatica di Omeocentratura® e ogni sera, prima di addormentarsi.

GLI 8 PRINCIPI DELL’OMEOSINERGIA®

Gli 8 principi dell’omeinergia sono il vero nutrimento dell’essere umano, le tabelline del saper vivere. Sono principi universali, il “sale della vita”, nel senso che condiscono le esperienze quotidiane rendendole uniche.
Esse sono chiavi di lettura della Vita che permettono, una volta integrate e messe in pratica ogni giorno, di vedere con sguardo diverso la realtà e l’esperienza, anche quelle più dolorose che si esprimono nel quotidiano.

RICHIEDI INFORMAZIONI